un mese e mezzo senza sigarette

Oggi hai spento la tua ultima sigaretta? E' un anno che non ne accendi una? Annuncia la tua decisione agli altri e festeggiamo insieme gli obiettivi raggiunti!

un mese e mezzo senza sigarette

Messaggioda josephkaliyuga » 25/05/2011, 22:16

Salve a tutti.
Grazie alla pratica precisa delle istruzioni di questo corso sono riuscito a smettere di fumare, un mese e mezzo fa alla firma del mio obbiettivo ben formulato ho spento l'ultima sigaretta. 18 anni, fumatore accanito per quanto possa sembrare paradossale, le sigarette hanno costretto la loro presenza in ogni momento, la mia decisione è stata presa nel momento in cui mi sono reso conto che le prestazioni fisiche e mentali erano limitate da questa stupida dipendenza. Le situazioni di sofferenza erano ben chiare, le aspettative, grandi immagini vivide nella mia mente. L'ultima sigaretta manco me la ricordo, ma visto che il caso ha sempre fatto la sua parte, quel giorno mi successe una cosa brutta che non sto qui a spiegare, uno di quegli stati mentali critici che noi ex-fumatori conosciamo bene, perchè accompagniamo ad una sigaretta per sentirci meglio. Non l'ho accesa ne quella sera, ne il giorno dopo e cosi per un mese e mezzo. I primi momenti sono stati un po' duri, l'immagine della sigaretta nella mia mente si ricomponeva spesso, ma avevo capito che col tempo il mio cervello a quegli ancoraggi da fumatore avrebbe sostituito degli ancoraggi da non fumatore e appunto, nel giro di un paio di settimane le immagini mentali erano quasi scomparse. L'effetto piu immediato, quello piu soddisfacente era al mattino, avete presente quella stanchezza fisica che vi prende al mattino appena siete svegli? il corpo pesante? il fiato corto? il sonno che vi si appiccica addosso? potete pensare che è a causa del vostro dormire male o poco, invece capirete subito che quello è il risveglio del fumatore. Dopo qualche giorno cominciai subito a sentire la differenza, e dopo 5 anni da fumatore accanito, mi sono svegliato come una persona normale, ho preso aria a polmoni pieni, e ho sentito una forza fisica che mi ero quasi dimenticato, il mio cervello si è attivato appena mi sono alzato dal letto, e se è vero che il buongiorno si vede dal mattino ho capito che quello era il primo enorme passo avanti di quel grande cambiamento. Cambiamento, la fiducia in se stessi è importante, ed ecco sapevo che era possibile cambiare, era possibile agire su me stesso per migliorare la qualità della mia vita, in ogni ambito e non solo nello smettere di fumare, ho cominciato a fare progressi a scuola, a razionalizzare gli obbiettivi, ad agire con le giuste convinzioni, questo metodo e ringrazio francesco è ricco di strumenti da applicare in ogni ambito della vita. Comunque nel giro di pochissimo, la mia vita cambiò in quelle piccole cose, che poi tanto piccole non sono, cambia la qualità nel fare l'amore ci si sente meglio senza affanno e le cose vengono piu naturali, ci si sente meglio quando si cammina, quando si salgono le scale, QUANDO SI RESPIRA. Detto tutto, è una condizione davvero meravigliosa, purtroppo in un momento difficile dopo un mese e mezzo da non fumatore ho acceso quella maledetta sigaretta e oggi dopo una settimana che ho ripreso, sono tornato qui, con l'intento di smettere un'altra volta e questa volta farlo per sempre. Il cambiamento è possibile, non mi sento scoraggiato, una piccola sconfitta sarà la mia motivazione per convincermi ancora di piu sulle mie possibilità, e quindi sulle possibilità dell'umanità intera.
Ringrazio Francesco per il suo grande contributo.
Joseph
josephkaliyuga
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 31/03/2011, 17:24

Torna a Un giorno, un mese, un anno... senza sigarette!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron